Chi Sono

Chi Sono….eh bella domanda, è difficile spiegarvi chi sono per un semplice motivo: non sono convinto di saperlo neanche io!

Mi chiamo Matteo e sono nato a Bologna, dove tutt’ora risiedo, nel lontano 1985.

Dopo gli studi liceali mi sono iscritto, presso l’Università di Bologna, al Corso di Laurea Triennale in Scienze di Internet. Le  motivazioni di tale scelta sono state a lungo causa di dibattiti sia nell’ambiente familiare che in quello “professionale”, durante i quali chi aveva vedute più classiciste sulla carriera universitaria che avrei dovuto svolgere esprimeva i suoi dubbi sulle potenzialità e conoscenze offerte da un percorso nato dalla fusione delle, sicuramente più “standard”, lauree in Economia ed Informatica. La scelta, in ultima istanza, è stata effettuata dal sottoscritto con l’appoggio ed il supporto della famiglia ed è stata, a posteriori, una scelta che ripeterei per una serie di fattori che vanno al di là delle mere conoscenze offerte dall’Università, fattori che concernono ambiti come la forma mentis che una carriera universitaria costruisce in uno studente, il bagaglio di conoscenze a largo spettro acquisite che, sono convinto, contribuiscano ad aumentare la polifunzionalità e la “rivendibilità” di un a figura professionale nel mercato del lavoro, le esperienze che questo corso di laurea mi ha dato la possibiltà di vivere ed infine l’importante ruolo giocato dall’economia nella formazione di un informatico, che gli permette di valutare ed analizzare un’ambiente in rapida e costante evoluzione come quello della tecnologia con strumenti diversi da quelli dell’informatico formato (scusate il gioco di parole) in un “classico” Corso di Laurea in Informatica.

Tra le esperienze che questa carriera universitaria mi ha permesso di vivere fondamentale importanza ha svolto la possibiltà di trascorrere il mio terzo anno di studio all’estero, presso l’ Universidad de Las Palmas de Gran Canaria, in Spagna. Questo periodo mi ha permesso di studiare all’interno di una struttura molto moderna, relativamente recente rispetto a quella di Bologna, all’avanguardia e piena di professori giovani, un ambiente quindi molto vivace all’interno del quale ho potuto svolgere anche il tirocinio formativo obbligatorio per ogni studente triennale ed all’interno del quale mi è stata offerta la possibilità di conoscere e lavorare in team ed a stretto contatto con persone aventi una preparazione ed un approccio ai problemi spesso e volentieri molto diverso dal mio.

Tornato in Italia, precisamente nel luglio 2008, ho terminato la mia carrera universitaria triennale con una tesi a carattere prettamente informatico dal titolo: “PeekeRL:progettazione e sviluppo di un sistema di mashup per la geolocalizzazione di punti di interesse in contesti di mobilità“, lo sviluppo di questo lavoro, sotto la supervisione del professor Stefano Ferretti,ha segnato in me la consapevolezza, formatasi durante gli anni precedenti di studio, che il mio interesse era rivolto maggiormente verso il mondo dell’informatica rispetto a quello economico.

Proprio questa consapevolezza mi ha portato, nel settembre del 2008, ad iscrivermi, presso l’Università di Pisa, al Corso di Laurea Specialistica in Tecnologie Informatiche. Fin dal principio sapevo che avrei dovuto faticare più degli altri iscritti a questo corso di laurea a causa del fatto che avrei dovuto recuperare le non poche lacune presenti nel mio bagaglio di conoscenze informatiche e non riempite dalle mie conoscenze economiche che scarsa applicazione trovavano all’interno di questo percorso di studi. Quello che invece, purtroppo, non sapevo è che, a seguito della riforma dell’Università, nel 2009 il mio corso di laurea sarebbe stato disattivato, e questo ha significato la scomparsa delle lezioni e lo spostamento del corpo docente su un nuovo corso di laurea non più Specialistica ma bensì Magistrale che purtroppo non “mappava” il mio corso di laurea Specialistica su un nuovo corso Magistrale.

Questa situazione di abbandono in un limbo didattico ed istituzionale in cui non esistevano lezioni ed esistevan0 pochi ricevimenti se il docente ne aveva la possibilità dati i nuovi corsi assegnati, mi ha portato ad abbandonare la sede di Pisa per fare ritorno a Bologna ed iscrivermi, nell’ottobre di quest’anno, al Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Informatiche presso la sede distaccata di Cesena, corso a cui sono tutt’ora iscritto.

Ancora una volta mi trovo in un corso di laurea “ibrido” nato, questa volta, dalla fusione dei corsi in Informatica ed in Ingengeria Informatica, ed ancora una volta spero che questa sarà, a posteriori, una scelta di cui non mi pentirò.

Ma adesso è ancora presto per dirlo….

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: